Pollo al limone e zenzero con verdure e riso

1° giugno 2014

232pollo-zenzero-riso'Da un po’ di tempo perdo colpi.
Dovrei avere un calendario aggiornato settimanalmente per sapere quanti saremo a cena.
Ieri sera pensavo che saremmo stati in tre.
Sei pezzi di pollo andavano bene.Invece mi sono sbagliata, e non ho neanche cercato di giustificarmi, ho aggiunto quel che potevo.

Ingredienti:
Per il pollo al limone:

  • 3 cosce e 3 sovraccosce di pollo
  • un limone
  • un cucchiaio di miele (io Agricola Leoni)
  • due cucchiai di olio evo
  • due spicchi di aglio
  • un pizzico di zenzero macinato
  • foglie di maggiorana
  • pepe, sale

Per completare:

  • una melanzana (fortunatamente grossa)
  • 3 patate medie
  • olio di semi
  • sale, pepe

Per accompagnare:

  • 200 g di riso basmati
  • 300 ml di brodo (di dado)
  • una piccola cipolla
  • due foglie di alloro
  • olio evo
  • sale, pepe

Qualche ora prima di inziare a cucinare preparate una marinata col succo di limone, il miele, il pepe, lo zenzero, l’olio, l’aglio a fettine e la buccia del limone ridotta a striscioline col pelapatate.
Immergetevi i pezzi di pollo e coprite con un piatto.
Lasciate riposare un paio di ore.

Sbucciate le patate e taglatele a spicchietti non molto grandi.
Lessatele lasciandole al dente. Io uso il microonde per 4-5 minuti, a seconda della quantità.
Tagliate la melanzana a cubetti. Le varietà in commercio al giorno d’oggi non hanno bisogno di essere salate e lasciate a fare l’acqua.

Mettete i pezzi di pollo in un tegame con la marinata e fate rosolare. Attenzione che il miele tende a scurire alla svelta.
Salate, pepate e aggiungete la maggiorana.
Incoperchiate e fate cuocere a fiamma bassissima per circa 3 quarti d’ora.
Girate un paio di volte e verso fine cottura togliete il coperchio se si è formato troppo liquido.

Friggete in abbondante olio di semi prima le melanzane e poi le patate, salate solo prima di servire.

Preparate il riso pilaf.
Rosolate con un po’ di olio la cipolla (io la trito, anche se si dovrebbe lasciare intera per poi toglierla).
Unite l’alloro e il riso e fate tostare leggermente.
Unite il brodo caldo, aggiustate di sale e pepe, mettete un coperchio che chiuda bene e fate cuocere a fiamma molto bassa per 15 minuti senza mai aprire.

A fine cottura spostate dal fornello e mescolate con energia per sgranare il riso.
Servite la carne con un po’ del suo sugo filtrato, contornandola con le verdure e il riso.

Note:
La maggiorana è stata un esperimento. Meglio le tradizionali foglie di salvia.

Annunci