Marmellata di zucchine

16 giugno 2014

254marm-zucchine'Siccome mi è stata richiesta, pubblico la ricetta della marmellata di zucchine che ho preparato l’estate scorsa.
L’idea me l’ha data una signora di origini siciliane, che, benchè sia vissuta sempre a Correggio, prepara tanti buonissimi dolci della “sua terra”, seguendo le ricette di sua madre.
Mi ha detto che questa marmellata veniva usata soprattutto per crostatine che dovevano essere pronte per ospiti improvvisi. “Dolci di credenza”, immagino riferito al mobile dove venivano custodite.
Io ho usato le zucchine lunghe, che da noi vengono dette napoletane.
Sono molto adatte, perchè sono tutta polpa, con una pallina finale che racchiude i semi.

Ingredienti:

  • 1 kg di polpa di zucchine
  • 700 g di zucchero semolato
  • 2 limoni non trattati
  • una puntina di colorante verde (facoltativo)
  • vanillina

Sbucciate le zucchine, eliminate i semi e tagliatele a tronchetti.
Sbollentatele in acqua, senza farle ingiallire.
Scolatele, stendetele su di un telo e mettetele al sole ad asciugare. Io abito in campagna e lo posso ancora fare, se abitassi in centro le farei asciugare sul tavolo di cucina.
Dopo qualche ora, passatele col passaverdura col disco a fori grossi,oppure nel robot da cucina con la grattugia grossa.
Pesate il ricavato.

Grattugiate la buccia dei limoni e mettetela da parte. Spremete il succo e filtratelo.
Calcolate 700 g di zucchero e il succo di due limoni ogni chilo di polpa di zucchine.

Mettete la polpa in una pentola a fondo pesante, coprite con lo zucchero e unite il succo di limone.
Fate prendere l’ebollizione, mettete anche una piastra sotto la pentola e fate cuocere a fiamma bassissima per circa due ore, mescolando di tanto in tanto.
Verso fine cottura, aggiungete la buccia di limone.

Quando, lasciando cadere una goccia di liquido su un piattino inclinato, non scivolerà ma rotolerà pesantemente, la marmellata sarà pronta.
Spegnete e aggiungete la vanillina (una busta al chilo) e il colorante, seguendo le istruzioni che variano a seconda del tipo.

Invasate bollente, chiudetete subito e capovolgete i vasetti.
Lasciateli raffreddare coperti con un panno o una tovaglia ripiegata.

Note:
Io ho usato questa marmellata per la mia Linzer Torte e per i miei Biscotti tirolesi che sono di semplice pasta frolla.
Se vi piace usarla per accompagnare formaggi o carni lesse omettete la vanillina.

Annunci

Un pensiero su “Marmellata di zucchine

  1. Pingback: Crostata con frolla alle mandorle e marmellata di zucchine | Grembiule da cucina

I commenti sono chiusi.