Finocchi fritti

7 novembre 2014

415finocchi-fritti'Nel vecchio libro di Emilia Valli ci sono diverse ricette di fritti, forse perchè un tempo eravamo più trasgressivi, forse solo perchè il modo di vivere comportava un maggior dispendio calorico.
Io ho passato almeno 40 anni senza fritti, unica eccezione i dolci di carnevale.
Avevo quasi soggezione della padella, non sapevo da cosa si capisse se l’olio aveva la tempuratura giusta… insomma una vera incompetente.
Da un po’ di tempo a questa parte ogni tanto me lo concedo, anche se l’odore che resta è sempre lo stesso!
Ho provato anche a friggere i finocchi, nel libro della Valli c’erano più varianti.
Ne ho integrata una con un’idea presa da Pasticci & Pasticcini di Mimma.
A me sono sembrati buonissimi, ma avevo dei commensali con “la luna a punte”. Non saprei!

Ingredienti:

  • 2 finocchi
  • 3 uova
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • 2 cucchiai di parmigiano-reggiano grattugiato
  • un cucchiaio di semi di sesamo
  • 100 g di farina
  • sale, pepe
  • olio di semi di arachidi per friggere

Mondate i finocchi e tagliateli a spicchi sottili.
Lessateli in acqua salata o nel microonde per 5 minuti.
Stendeteli ad asciugare su di un canovaccio.

Intanto mettete la farina in una fondina.
Sbattete le uova in una terrina e condite con sale e pepe.
In un’altra fondina mischiate il pangrattato con il parmigiano-reggiano e i semi di sesamo.
Passate gli spicchi di finocchio nella farina, quindi nell’uovo e per ultimo nel miscuglio di pangrattato.

Friggete in abbondante olio caldo, pochi per volta (io ne ho fritti 5 per volta) e metteteli su carta da cucina a perdere l’olio in eccesso.
Serviteli caldi, con un po’ di sale all’ultimo minuto.

Note:
Ci sta bene anche un poco di prezzemolo, mischiato al pangrattato, ma io lo uso con moderazione, perchè non piace a tutti.

Annunci

6 pensieri su “Finocchi fritti

  1. immacennamo

    È vero prima i cibi o comunque l’alimentazione in genere era più grassa e calorica, oggi prestiamo molta più attenzione.
    Ecco ricordo che i finocchi fritti li faceva sempre mia zia insieme ( tutto un fritto misto appunto ) a melanzane, patate, ricotta, cavolfiore e fiori di zucca!

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...