Trote Rosa

19 dicembre 2014

597trote'Non si tratta della versione al femminile delle trote in blu, nè tantomeno di una variante ittica delle quote rosa.
Questa è la dicitura annotata sul quaderno di mia mamma, perchè questa ricetta veniva dalla sua amica Rosa.

Dopo un lungo periodo di latitanza il paziente pescatore è tornato attivo.
La complicazione sta nel fatto che le gare di pesca vengono sempre effettuate di domenica mattina, quindi il secchio di trote approda a casa mia domenica alle 13, mentre ci si appresta a sedersi a tavola, magari con qualche ospite.
Dopo lo sconforto iniziale mi metto al lavoro nel primo pomeriggio, in modo che i pesci siano ancora belli freschi.
Mi perdonerete se elimino subito testa e coda (come la grappa), ma è per motivi di stivaggio.
La ricetta di oggi viene dal quaderno di mia mamma, com ho già detto, ed è una buona ricetta, anche se sorvolo sulla sciocca reazione del coniuge, perchè mi verrebbe subito il nervoso.

Ingredienti:

  • 4 trote da porzione
  • una carota
  • una piccola costa di sedano
  • mezza cipolla
  • burro
  • sale, pepe

Parto dalle trote già eviscerate e lavate, visto chi ci ho passato la domenica pomeriggio.
Tritate la verdura a cubetti piccoli.
Conditela con sale e pepe.
Salate leggermente anche l’interno dei pesci.
Distribuite la farcia tra le 4 trote inserendo nel ventre anche un piccolo cubetto di burro.
Disponetele in una teglia unta di burro e infornate a 200° C per 20 minuti.
Sfornate e servite.
La verdura all’interno deve rimanere croccante.
Visto che non ho più bambini, ognuno tolga le lische di sua competenza.

Annunci