Crostata “senza zucchero aggiunto”

30 maggio 2015

748crostata-preparato'Io non capisco coloro che, prima di sottoporsi alle analisi del sangue, si sottopongono ad un rigido regime alimentare che verrà interrotto cinque minuti dopo il prelievo, giusto il tempo di raggiungere un bar.
Comunque, dalle mie chiacchierate ventennali, ho capito che lo fanno in tanti.
Anche qualche nostro amico.
Qualcuno di quelli che il sabato sera condividono con noi una fetta di dolce.
Questa circostanza mi ha spinta a preparare la torta di questo post, che ha avuto un successo oltre le aspettative.

Ingredienti:

Il savòr (o savurèt) è una marmellata tipica della mia zona. E’ preparato con mosto d’uva e frutta autunnale, con aggiunta di scorzette d’arancia essicate, zucca e qualche altro ingrediente “segreto”. Ogni famiglia ha (aveva) la propria ricetta.
In alternativa ci sono tante altre marmellate senza zucchero.

Preparate la pastafrolla aggiungendo al contenuto della busta il burro freddo a pezzettini, l’uovo e le mandorle ridotte a farina nel mixer.
Accendete il forno a 180° C.

Imburrate e infarinate uno stampo a cerchio apribile del diametro di 26 cm.
Stendete la pasta col mattarello e foderate il fondo della tortiera (circa metà dell’impasto).
Con metà del rimanente formate un cordoncino e disponetelo sul bordo, saldandolo bene.
Consiglio il cordoncino, perchè lo strato di marmellata è abbastanza sottile e un bordo spianato cade (come è successo a me).
Spalmate il fondo della torta con la marmellata distribuendola bene.
Decorate la superficie utilizzando gli avanzi di pasta.
Io ho fatto dei cerchi, perchè mi era piaciuta l’immagine di una torta vista poco tempo fa.
In realtà è finita per non ricordarla nemmeno lontanamente.

Infornate a 180° C per 30 minuti.
Per la cottura regolatevi anche col colore, perchè da calda la pasta sembra tenera, poi, raffreddandosi, raggiunge la consistenza giusta.

748crostata-preparatp-smartino'

Annunci

31 pensieri su “Crostata “senza zucchero aggiunto”

    1. Grembiule da cucina Autore articolo

      Il gusto della marmellata è tipico della nostra zona, quindi per il mio palato è assolutamente noto. La pasta non è proprio neutra, è solo un po’ meno dolce. D’altronde c’è chi usa la brisèe per la crostata. Anche la applepie è senza succhero 🙂

      Liked by 1 persona

      Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...