Polpettine di soia

11 settembre 2015

820polpette-soia'Non so con quale capillarità, ma la Coop, nella nostra zona sta stravolgendo i punti vendita.
Da un giorno all’altro, nella corsia della panna, besciamelle, formaggini e altro (poco in verità) tutto è cambiato e sono apparsi latti di soia, riso, mandorle e altro con relativi derivati light.
Ma il vero cataclisma è avvenuto nel frigo degli affettati. Allunghi la mano nel solito scomparto della pancetta e ti ritrovi burger di soia, polpette di soia, spezzatino di soia, tofu e altre leccornie simili.
La voglia di comprare no, ma di sapere cosa c’è dentro…
Dopo aver letto l’etichetta mi sono detta: questo lo posso fare anche io.
Il primo scoglio è stata la soia.
I barattoli di soia precotta, quelli che si portava il consorte nello zaino in montagna e si mangiava compostamente durante le soste, mentre noi poveri mortali ci rimpinzavamo di paninazzi e uova sode, quelli non esistono più.
Ho ripiegato sulla soia gialla essicata, con allungamento dei tempi di preparazione.
Alla fine ho fatto queste polpettine, di certo non vegane, nè senza colesterolo, ma buone anche in assenza di carne!

Ingredienti per 15 polpettine:

  • 200 g di soia gialla
  • mezza cipolla
  • una carota
  • prezzemolo tritato
  • un uovo
  • 2 cucchiai di parmigiano-reggiano grattugiato
  • olio evo
  • sale, pepe
  • pangrattato per rivestire
  • olio evo

Per la salsa:

  • mezza cipolla
  • conserva di pomodoro
  • sale, pepe
  • aglio
  • peperoncino

Mettete in ammollo la soia per 8 ore o per un’intera notte.
Scolatela e risciacquatela abbondantemente, quindi fatela cuocere in acqua per 45 minuti nella pentola a pressione (dall’inizio del sibilo).
Nel frattempo tritate finemente la cipolla e grattugiate la carota.

Scolate la soia e passatela al mixer senza ridurla a crema.
Mescolate il passato di soia con gli altri ingredienti e formate delle polpettine che passerete nel pangrattato.
Disponete le polpettine sulla placca del forno unta d’olio e fate cuocere a 180° C per circa 20 minuti.

Intanto tritate la cipolla e l’aglio e fateli rosolare in una padella con olio.
Salate, pepate, insaporite col peperoncino e aggiungete la conserva.
Fate cuocere brevemente.
Quando le polpette saranno cotte, passatele nel sugo di pomodoro.

Note:
Le polpette sono buone anche senza salsa, ma così sono ancora più gustose.

Annunci

47 pensieri su “Polpettine di soia

  1. vitaincasa

    Wow, ma sei stata proprio brava! Non avrei mai pensato di comperare la soia secca e fare in casa le polpettine vegetariane! Complimenti!
    p.s. In montagna preferirei comunque mangiare paninazzi! 😀
    p.p.s. Credo che la Coop abbia tendenze salutiste, non parlo solo della gamma di prodotti vegetariani, ma basti pensare che è l’unico supermercato che mette vicino all’ingresso il reparto frutta e verdura – di solito si mette all’inizio un reparto di articoli che si vuole spingere i clienti a comperare di più, diciamo “impulsivamente” (di solito mettono gadget tecnologici, abbigliamento, prodotti di bellezza). Alla fine i prodotti “necessari” che uno acquista anche se ormai è stanco, perché non può farne a meno (di solito pane e carne). La Coop è stata coraggiosa, mettendo all’inizio la verdura. Inoltre hanno i banchi frigo chiusi, pere il risparmio energetico. Peccato che i prezzi siano un po’ più aòti, generalmente, degli altri supermercati, altrimenti andrei sempre lì!

    Liked by 2 people

    Rispondi
  2. momimio

    Diaciamo che ultimamente, si ci sta sensibilizzando parecchio sulla domanda di prodotti a base di soia, soprattutto per vegani e vegetariani. Quello della coop, credo, non è altro che una risposta alla crescente sensibilità delle persone verso questi prodotti. Non nascondo che anche io mi sto documentando sulla soia. Nasconde un po di misteri. Comunque ritornando alle tue polpette me le mangerei ogni giorno! 😉

    Mi piace

    Rispondi
  3. Simona A.

    Una cosa meravigliosa qui a Malta e’ la marca Good Earth: una serie di prodottini naturali e spesso biologici il cui prezzo e’ davvero economico. Io acquisto la “Soya Minced” (sostanzialmente una sorta di macinato di soia essiccato) col quale produco una marea di polpettine e hamburger 🙂 buonissima quella….. e deliziose le tue polpettine!

    Liked by 1 persona

    Rispondi
    1. Grembiule da cucina Autore articolo

      Il mio rapporto con la soia è antico. Mia mamma mangiava cucchiaiate di lecitina di soja come protezione cardiovascolare (è morta d’infarto), mio marita la mangiava in montagna (ora nega ma lo sà che è vero) e un tempo c’erano delle cose orribili per fare lo spezzatino. Le ho provate perchè sono da sempre dislipidemica. Poi visti i benefici che aveva avuto mia mamma mi sono disamorata.

      Mi piace

      Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...