Carote gratinate

13 settembre 2015

817carote-gratinate'Siamo abituati a vedere le carote tutto l’anno, ma nell’orto sono principalmente estive.
Quando ero bambina si sorvegliava la testina che spuntava all’attaccatura delle foglie e, appena sembrava abbastanza grande, si infilava un bastone sottile e appuntito e si estraeva la carota.
Negli anni di abbondanza si poteva lavarla sotto il getto del pozzo e mangiarla direttamente nell’orto.
Adesso rappresentano spesso una verdura di riserva, per i momenti in cui sembra che si sia esaurito tutto.
Questa proposta è davvero gustosa, e può senza dubbio sostenere il confronto con ortaggi comunemente più apprezzati.

Ingredienti:

  • 600 g di carote
  • 2 cucchiai di parmigiano-reggiano
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • prezzemolo tritato
  • aglio finemente tritato oppure secco
  • 2 cucchiai di olio evo più un poco per la teglia
  • sale, pepe

Mondate le carote e affettatele con la mandolina nel senso della lunghezza. Io ho scelto lo spessore 3 mm.
Allargate le fettine su un piatto, spruzzatele con pochissima acqua e coprite.
Fate cuocere al microonde per 4 minuti.
Intanto preparate un gratin con gli ingredienti indicati.

Ungete leggermente una pirofila (circa 20 x 20) e fate sul fondo una spolverata di gratinatura, disponete un terzo delle carote, cospargete con un poco di gratin e continuate fino ad esaurimento. Concludete con la gratinatura.
Versate un filino di olio e infornate a 200° C per circa 20 minuti.

Annunci

23 pensieri su “Carote gratinate

I commenti sono chiusi.