Sovracosce di pollo con coste di bieta

20 gennaio 2016

867pollo-biete'Tempo fa, quando ho scritto che ho tante coste di bieta e non so bene come utilizzarle, in tanti mi hanno dato dei preziosi suggerimenti che ho fatto subito miei.
Qualcuno, adesso non saprei dire chi, mi ha suggerito di stufarle in padella.
Garantisco che il risultato mi è piaciuto molto e ha dato una nota nuova al pollo di sempre.
Le dosi sono un tantino approssimative; ho fatto dei sacchetti da circa 400 g ciascuno con le coste già scottate e scolate.

Ingredienti:
Per le verdure:

Per la carne:

  • 6 sovracosce di pollo
  • concia

Condite la carne con la concia oppure con sale, pepe ed erbe aromatiche e fatela rosolare in una padella antiaderente senza condimenti.
Quando avrà preso colore incoperchiate, abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere per 30-35 minuti.

Intanto tritate finemente cipolla, sedano e carota e fateli rosolare in olio.
Unite le coste, salate, pepate e bagnate col vino in cui avrete diluito un cucchiaio di concentrato di pomodoro.
Fate cuocere senza prolungare troppo i tempi. Le verdure devono rimanere asciutte, ma croccanti.

Quando il pollo sarà cotto, togliete il coperchio, fate restringere il fondo e accomodate il tutto nella padella con la verdura.
Fate insaporire brevemente e servite.

Annunci

17 pensieri su “Sovracosce di pollo con coste di bieta

      1. Paola

        Io ricordo che mia mamma, e anche mia nonna, donna nata nell’800, raccontavano della capacità di risparmiare e riciclare come un valore altissimo, contemplato anche nelle famiglie più agiate. Noi ci siamo trasformati (o ci hanno trasformati) in spreconi indecorosi. Credo quindi molto prezioso il recupero di queste attenzioni al non spreco, non come immagine di indigenza, al contrario come segno di rispetto, amore e, perchè no, creatività

        Liked by 1 persona

I commenti sono chiusi.