Tortellini di castagne e cioccolato

1° febbraio 2016

921tortellini-castagne-cioccolato'Ho già scritto in altre occasioni che le castagne costituivano un alimento importante per le genti del nostro Appennino.
E anche che mia mamma, pur essendo nata e vissuta in pianura, le amava molto e ne faceva un certo uso, molto più che nelle famiglie degli altri bambini.
Le usava anche per preparare certi tortellini al forno che sono caduti in disuso, soppiantati da quelli ripieni di crema pasticcera.
Per quel che mi è dato ricordare, univa la polpa di castagne alla marmellata.
Io invece ho usato il cioccolato, perchè il binomio castagne-cioccolato ha avuto da tempo l’approvazione della famiglia.

Ingredienti:
Per la pasta frolla:

  • 235 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 15 g di cacao zuccherato
  • 100 g di zucchero a velo
  • 2 tuorli
  • un cucchiaino di lievito istantaneo
  • un pizzichino di sale

Per il ripieno:

  • 180 g di polpa di castagne cotte
  • 50 g di mandorle
  • 50 g di cioccolato fondente
  • un cucchiaio di cacao amaro
  • un bicchierino di liquore al cacao
  • 2-3 bicchierini di latte

Preparate la pasta frolla.
Lavorate il burro freddo con la farina fino ad ottenere delle briciole.
Fate la fontata e setacciateci sopra lo zucchero a velo col cacao e il livieto.
Al centro mettete i tuorli e il pizzico di sale e impastate solo il tempo necessario ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
Avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigo.

Preparate il ripieno.
Tritate molto finemente nel mixer le mandorle col cioccolato a pezzettini.
Unite il trito al passato di castagne, bagnate col liquore, quindi aggiungete un po’ di latte, per ottenere una massa lavorabile.

Stendete la pasta piuttosto sottile (io uso uno spessore da 2 mm).
Mettete sulla sfoglia il ripieno a palline, distanziandole giustamente.
Ricoprite con altra sfoglia, sigillate bene intorno al ripieno e ritagliate con un coppapasta di 4 cm.
Non fateli molto più grandi di così, altrimenti si avrà la sensazione di un boccone troppo “castagnoso”.

Allineate i dolcetti sulla placca e cuoceteli in forno preriscaldato a 180° C per 15 minuti circa.
Rimuoveteli dalla placca sono quando saranno intiepiditi e la pasta si sarà meno fragile.
Spolverizzateli con poco zucchero a velo e serviteli.

Annunci

35 pensieri su “Tortellini di castagne e cioccolato

    1. Grembiule da cucina Autore articolo

      Le castagne le ho congelate in autunno e ne ho ancora tante. Il liquore al cacao che uso io è la “crema cacao” un liquore usato per i coktail. Non è marrone, è trasparente. Era molto diffuso quando ero piccola e piaceva a mia mamma. Adesso me lo procura molto gentilmente il barista.

      Liked by 1 persona

  1. Paola

    Castagne e cioccolato, sono i miei dolci! Ma sai che non sapevo si potessero surgelare le castagne? Cotte o crude? E se provo a farlo con le castagne secche, le uniche che ho a disposizione? Provo!

    Liked by 1 persona

I commenti sono chiusi.