Gnocchetti di carciofi con burro e salvia

5 marzo 2016

940gnocchi-patate-carciofi'Guardo sempre con infinita ammirazione gli gnocchi che prepara Lory.
Per questo mi è venuto in mente di preparare degli gnocchi aromatizzati ai carciofi.

La purea di carciofi l’ho ottenuta semplicemente facendo bollire in poca acqua salata le foglie esterne e i ritagli di 3 grossi carciofi.
Una volta ben cotti li ho scolati, sfilacciati nel robot da cucina e passati col passaverdura.
Uno dei miei espedienti per non buttare via niente.

Ingredienti per 3 persone:

  • 500 g di patate vecchie
  • 100 g di purea di carciofi
  • un tuorlo
  • 2-3 cucchiaiate di parmigiano-reggiano grattugiato
  • farina 0 oppure 00 (partite con 100 g, tutto dipende dalla qualità delle patate)
  • sale

Per condire:

  • burro fuso aromatizzato son salvia tritata e uno spicchio di aglio intero
  • parmigiano-reggiano grattugiato

Fate cuocere le patate, sbucciatele e schiacciatele quando sono ancora calde.
Salate, e cominciate a impastare con gli altri ingredienti, aggiungendo la farina sufficiente ad ottenere un impasto non appiccicoso.

Sulla spianatoia ben infarinata formate dei bastoncini del diametro di un dito e tagliateli a pezzetti ottenendo gli gnocchi.
Passateli su un rigagnocchi o sui rebbi di una forchetta oppure sul dorso della grattugia.
Disponeteli man mano su un canovaccio infarinato.
Copriteli e fateli riposare 10 minuti.

Portate ad ebollizione abbondante acqua salata, metteteci qualche cucchiaiata di olio e calate gli gnocchi.
Scolateli con la schiumarola man mano che vengono a galla e conditeli a strati con burro fuso e parmigiano-reggiano.

Note:
Io ho voluto provare a prepararli alla sera per il giorno dopo. Esperimento fallito. Gli gnocchi si sono appiattiti e sembravano quasi orecchiette. Ho dovuto rimodellarli man mano che li calavo nell’acqua 😦

 

Annunci

32 pensieri su “Gnocchetti di carciofi con burro e salvia

  1. Paola

    Questa me la segno! Mi piacciono moltissimo i carciofi e devo provare a farli. Però ho bisogno di aiuto: che carciofi hai usato? Io ho provato più volte a riutilizzare le foglie esterne facendole lessare a lungo e cercando di frullarle e passarle, ma niente, troppa fibra, il prodotto ricavato era minimo. Parlo di carciofi con le spine. Grazie dei consigli!

    Liked by 1 persona

    Rispondi
    1. Grembiule da cucina Autore articolo

      Questi erano carciofi romani, ma io lo faccio anche coi carciofi della sig.ra Camilla che sono piccoli e hanno le spine. Una volta lessati e scolati li metto prima nel robot con l’elica e poi passo la poltiglia col passaverdura. L’ha fatto anche Stefan, lui ha fatto dei ravioli, ma ha pubblicato tutti i passaggi.

      Mi piace

      Rispondi
      1. Paola

        Grazie, ora ho capito: io avevo fatto cuocere in pentola a pressione per mezz’ora, tu, ho letto, un’ora e mezza. devo essere più paziente, e in ogni caso la resa è quella che è. Proverò senz’altro perchè, come dicevo, io ho una dipendenza dai carciofi e li mangio in mille modi. Non trovo che siano così cari, perchè risolvono il secondo piatto.

        Liked by 1 persona

      2. Paola

        Le varietà di carciofi sono molte, quando li compro al mercato capita che me ne diano, insieme, alcuni più tondi altri più affusolati, con caratteristiche un po’ diverse. Questo perchè sono a Milano che non è zona di carciofi. Diverso quando sono in Liguria, dove c’è il prodotto locale, tutta un’altra qualità … fino all’insuperabile carciofo di Albenga. In ogni caso proverò a cuocere le foglie molto a lungo, mi incuriosisce riuscirci. Grazie ancora 🙂

        Liked by 1 persona

  2. Pingback: Pasta al forno con carciofi e prosciutto cotto | Grembiule da cucina

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...