Sformatino di fave con formaggio e salame

5 aprile 2016

959sformatino-fave-salame'Ho preparato questo sformato con gli ingredienti tipici di una Pasquetta più che altro da calendario.

Nella mia zona non usavano le scampagnate fuori porta, visto che noi campagnoli eravamo comunque fuori.
Le fave erano una peculiarità di S. Antonio e…   basta così che ho già detto tutto.
Lo sformato è piaciuto molto a mio marito ma anche agli altri componenti della famiglia, Sirio compreso.

Ingredienti:

  • 200 g di fave secche
  • uno spiccio di aglio
  • due foglie di alloro
  • uno scalogno
  • un uovo
  • due cucchiai di parmigiano-reggiano grattugiato
  • prezzemolo tritato
  • salame tenero sgranato qb
  • pecorino (circa 30 g) a dadini minuscoli
  • olio evo
  • sale e pepe
  • pangrattato per la teglia

Risciacquate bene le fave e ponetele in pentola con acqua fredda, l’alloro e uno spicchio di aglio.
Fatele cuocere per circa quaranta minuti dalla ripresa dell’ebollizione.
Scolatele, eliminate aglio e alloro e lasciate intiepidire.

Ungete una piccola teglia. La mia è di 16 cm di diametro.
Cospargetela di pangrattato.
Accendete il forno a 180° C.
Tritate finemente lo scalogno e fatelo appassire in padella con pochissimo olio.

Riprendete le fave e aggiungete lo scalogno, il parmigiano-reggiano, l’uovo, il prezzemolo e un cucchiaio di olio.
Aggiustate di sale e pepe.
Versate metà del composto nella teglia e livellatelo.
Cospargetelo con pecorino e pasta di salame e ricoprite col resto del composto di fave.
Livellate bene e condite con un filo di olio evo.

Infornate e fate cuocere per 30 minuti.
Sformate e gustate caldo o tiepido.

48 pensieri su “Sformatino di fave con formaggio e salame

  1. Paola

    Fave, salame e pecorino sono gli ingredienti storici della gita di pasquetta dei genovesi. Bellissima questa versione che li fa incontrare tutti e tre insieme! Mi allineo con chi preferisce la pasquetta comodamente seduto a tavola … 😉

    Piace a 2 people

    Rispondi
  2. giovanna

    Sulla pasquetta sorvolo, abitando anch’io fuori porta, la ricetta mi piace molto, penso che vada bene lo stesso con le fave fresche, Mio marito ne ha seminate tante quest’anno che dovrò cercare tante idee nuove per consumarle, questa la metterò in lista.

    Piace a 1 persona

    Rispondi
  3. milesweetdiary

    Evviva le fave! Qualche anno fa a cena a Milano con amici in un ristorante che per antipasto aveva portato anche fave nel baccello, un mio amico – milanese – mi dice “ma cosa sono quei baccelli lunghi verdi?!?!?” Ed io l’ho guardato prima scettica poi “indignata” malissimo e sono partita con una filippica sull’importanza di conoscere e mangiare le verdure, di non andare sempre al supermercato…e bla bla bla…alla fine abbiam riso tutti! 🙂

    Piace a 1 persona

    Rispondi
      1. ricettedacoinquiline

        Lei ci lascia morire pure di fame, non si fa problemi XD un motivo per cui ho dovuto imparare a cucinare ahahahah

        "Mi piace"

      2. ricettedacoinquiline

        Giuro! Perché dice che dobbiamo cavarcela da soli XD oppure che “siamo abbastanza grandi da fare la spesa da soli”. Ora è tutto al singolare perché a casa siamo rimasti solo io e il cane (e lui non può fare la spesa da solo!)

        Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...