Besciamella

19 aprile 2016

287besciamellaQuesto post sarebbe dedicato ai miei figli, perchè ogni (rara) volta che si cimentano nella preparazione della salsa besciamella (che da noi si chiama balsamèla) immancabilmete mi urlano dalla cucina che non ricordano le proporzioni.
Ovviamente non andranno a vedersi il post e continueranno a urlare!

Ingredienti:

  • 25 cl di latte
  • 25 g di farina
  • 25 g di burro
  • sale, pepe, noce moscata

Scaldate il latte.
In un altro pentolino sciogliete il burro, amalgamatelo con la farina e aggiungete il latte a filo, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi.
Rimettete al fuoco e portate a ebollizione senza smettere di mescolare.
Salate e pepate.
Per evitare che durante il raffreddamento si formi la pelliccina sulla superficie avete diverse possibilità: la prima e più moderna è coprire con la pellicola a contatto altrimenti (come si faceva una volta) o vi ricordate di mescolare ogni tanto oppure coprite la superficie con un velo di latte freddo.

Si può realizzare una simil-besciamella vegana:

  • 25 cl di brodo vegetale
  • 25 g di farina
  • 20 g di olio
  • sale, pepe e noce moscata

Qui trovate le mie ricette con la besciamella: ricette con la besciamella.

Annunci

46 pensieri su “Besciamella

  1. Neda

    Grazie per la ricetta con le proporzioni di cui non avevo alcuna conoscenza.
    Io ho imparato a fare questa salsa da mia mamma e la faccio ancora come la faceva lei: un pezzo di burro da sciogliere a fuoco basso nel pentolino adatto, poi farina quanta il burro ne assorbiva, infine il latte da aggiungere a filo, sempre mescolando, fino a quando si è raggiunta la densità voluta (per meglio dire la cremosità voluta). Infine parmigiano grattugiato, sale, pepe e noce moscata quanto bastano. Naturalmente le quantità dipendono sempre da quanto prodotto finito si vuole ottenere.

    Liked by 1 persona

    Rispondi
      1. Neda

        La mia curiosità, un po’ infantile, mi porta spesso a ricercare le fonti delle cose che non conosco e mi diverto di più a cercarle nei libri più che nelle trasmissioni televisive, nelle quali, molte volte, ci vengono propinate informazioni parecchio astruse, per non dir di peggio.

        Liked by 1 persona

  2. Paola

    Pensa che io ho aperto il blog per dare ai miei figli delle tracce da seguire e dei suggerimenti per fare più in fretta. Credo non lo abbiano mai aperto, e se sentissi urlerebbero da casa loro! Ogni tanto fa piacere rileggersi le regole di un piatto classico come questo, anche se io (indovina un po’ perchè? intolleranza al lattosio) ormai la faccio spesso con l’amido di mais e il latte accadì. Non è male. Un bel po’ di parmigiano alla fine.

    Liked by 1 persona

    Rispondi
      1. Paola

        Ho messo una marca senza pensare alla marca. Lo compro quando devo cucinare qualcosa che piace molto a Paolo e in cui il latte è ingrediente fondamentale, come la besciamella, appunto, o la crème caramel … Io beno quello normale e là dove ne va poco, uso il mio. Se vuoi provare le farine addensanti, a me non hanno mai dato problemi: praticamente si equivalgono, sono tutte senza glutine, completamente prive di sapore quindi non hanno bisogno di cuocere (appena il latte alza il bollo e la salsa o la crema si addensa, si può spegnere). Per la quantità, io ne metto in proporzione un po’ meno rispetto alla farina. Per esempio nella tua besciamella, anzichè 100 grammi per litro di latte, ti direi di provare con 80-85, almeno la prima volta, finchè non viene della consistenza che vuoi tu. Spero di essere stata utile, e non solo prolissa 😉

        Liked by 1 persona

      2. Paola

        Hai detto bene, non memorizzabili. Forse sono troppo grossolana per rilevare le differenze … o per riempirmi la dispensa di quattro o cinque confezioni diverse da scegliere secondo quella che millimetricamente si adatta meglio. Compro la prima che trovo (anche perchè non sempre c’è la scelta) e non ho mai avuto problemi. Se non sbaglio, usavo la maizena per addensare le prime pappe dei miei bimbi durante lo svezzamento.

        Liked by 1 persona

  3. Pingback: Pasta al forno con piselli e prosciutto cotto | Grembiule da cucina

  4. Pingback: Lasagne con funghi e speck | Grembiule da cucina

  5. Pingback: Pasticcio di zucca | Grembiule da cucina

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...