Petto di pollo ai funghi

4 luglio 2016

992scaloppine-funghi'Una cara amica preparava il pollo ai funghi nella pentola a pressione.
Risultava buonissimo.
Era la fine degli anni Settanta e, noi di provincia, avevamo appena iniziato a sperimentare ricette che ci sembravano innovative.
Il suo pollo non ha quasi niente in comune con queste fettine, giusto un un ricordo!
I funghi sono stati raccolti nella buttata di primavera. Li avevo congelati dopo averli sbiancati.

Ingredienti:

  • 800 g di petto di pollo a fettine non molto sottili
  • farina qb
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • uno spicchio d’aglio
  • poco burro
  • sale e pepe

Per accompagnare:

  • 500 g di funghi surgelati (per noi chiodini e prataioli)
  • olio evo
  • aglio
  • prezzemolo
  • sale e pepe

Fate scongelare i funghi in un colino.

In un tegame abbastanza capiente fate rosolare l’aglio con qualche cucchiaiata di olio.
Unite i funghi, salate, pepate e lasciate che si insaporiscano e si asciughino.
Una volta cotti, eliminate l’aglio, spolverizzate col prezzemolo e tenete in caldo.

Strofinate una padella con l’aglio, mettete due cucchiai di olio e una noce di burro e, appena saranno caldi, mettete le fettine di pollo infarinate.
Fatele rosolare da ambo i lati e sfumate con il vino.
Salate, pepate e fate cuocere brevemente, affinchè rimangano morbide.

Una volta pronte, trasferitele nel tegame coi funghi e fate insaporire molto brevemente.

30 pensieri su “Petto di pollo ai funghi

  1. Dirigente di Famiglia

    Io le chiamo scaloppine ai funghi e sono sempre molto buone! Facili da preparare ed appetitose., non posso più usare l’aglio perchè mi fa acidità causa ernia iatale. L.ho dovuto eliminare da tutte le pietanze ed in verità non mi piaceva più di tanto. Essendo molto uggioso oggi quassù a Cervarezza, mi hai dato un’idea per il pranzo. Grazie!

    Piace a 1 persona

    Rispondi
    1. Grembiule da cucina Autore articolo

      Sbiancare i funghi vuol dire scottarli in acqua e (eventualmente) poco aceto. Certe varietà di fungo lo richiedono. I chiodini, per esempio, se non vengono sbiancati fanno una schiuma poco piacevole. I porcini li surgelo senza niente. Tolgo solo il “letto”. Il letto è una parte spugnosa sotto la cappella. Se la lasci, durante lo scongelamento diventa viscida e piuttosto sgradevole. Poi io non sono un’esperta di funghi. Faccio quello che mi hanno insegnato.

      "Mi piace"

      Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...