Insalata di pollo con pesca e fagioli

26 agosto 2016

997insalata-pollo-prugne'La domenica pomeriggio andiamo a volte a far visita a dei cari amici un po’ più anziani di noi, che nonostante la vita piena di interessi, passioni e attività, non avendo più figli e nipoti in casa, si definiscono “soli”.
Ci sediamo attorno al tavolo della cucina e, tra una chiacchiera e l’altra, la mia amica chiede, col suo accento che dopo più di 40 anni non ha perso l’inflessione veneto-russa:
“Cos’avete mangiato oggi?”
E se la risposta è: “Insalata di pollo”, lei dice: “Quella coi fagioli?”
Beh, l’insalata di pollo coi fagioli  l’ho mangiata solo da lei, ma l’ultima volta l’ho voluta preparare anche io!

Ingredienti:

  • un grosso petto di pollo
  • concia o sale aromatico
  • 100 g di prosciutto cotto
  • una confezione di fagioli corona
  • due carote
  • due piccole zucchine
  • una pesca nettarina
  • due cucchiai di maionese pronta
  • olio evo
  • aglio
  • sale e pepe

Dividete a metà il petto di pollo, eliminate l’ossicino e resti di grasso e pellicine, quindi ungetelo, conditelo con il sale aromatico o la concia casalinga e fatelo cuocere a microonde a 450w per circa 15 minuti.
Controllate la cottura forandolo con una forchetta.
Se non esce liquido rosato è pronto.
Lasciatelo raffeddare e poi tagliatelo a tocchetti delle deminsioni che preferite.

Riducete a pezzetti le zucchine e le carote già mondate e saltatele in padella con un filo di olio, sale e pepe e l’aglio intero che andrete a eliminare.
Lasciate le verdure al dente.
Riducete il prosciutto cotto a listarelle.
Tagliate a piccoli cubetti la pesca.
Scolate i fagioli.
Diluite la maionese con 2 o 3 cucchiai di liquido di cottura del pollo.
Mescolate tutti gli ingredienti, conditeli con la maionese alleggerita e fate riposare al fresco prima di servire.

Annunci

35 pensieri su “Insalata di pollo con pesca e fagioli

      1. Neda

        Io faccio sempre un bollito abbondante proprio per poter fare un’insalata di carne con quello che avanza. Diciamo che tolgo un pezzo di bollito e lo nascondo prima di metterlo in tavola, ma, per carità, non dirlo a mio marito.

        Liked by 2 people

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...