Lonza al latte

8 novembre 2016

1007lonza-latteRiguardando vecchi appunti di mia mamma e ricettari ormai datati, mi sono fatta l’idea che nella mia zona si usasse, per cucinare, molto più frequentemente l’aceto che non il vino.
Anche questo arrosto, che era uno di quelli che si preparavano per i pranzi festivi, prevede l’uso di questo ingrediente.

L’aceto era quello di vino, che io ho sostituito con l’aceto di mele perchè il mio consorte non ama quel gusto agretto che io invece trovo delizioso.
Si tratta di un piatto molto semplice. Fondamentale, per garantire la morbidezza, è il taglio di lonza che dovrebbe comprendere anche una parte di carne scura.
La cottura sul fornello lo rende adatto ai pranzi ricchi, quando il forno è impegnato da altre preparazioni.

Ingredienti:

  • 1 kg di lonza
  • 2-3 scalogni
  • concia o salamoia o sale aromatico
  • burro
  • 1/4 di bicchiere di aceto
  • 1/2 bicchiere di latte

Legate la lonza e conditela con la concia.
Non lasciatela riposare, altrimenti il sale farà perdere alla carne parte dei suoi succhi.

Tritare gli scalogni e fateli rosolare brevemente con qualche noce di burro in un tegame che possa contenere giustamente la carne.
Unite la lonza e fatela colorire da tutti i lati.
Bagnate con l’aceto, fate sfumare quindi aggiungete il latte.
Appena avrà preso bollore trasferite il tegane su fiamma bassissima, mettete il coperchio e fate cuocere per 50 minuti girando una la carne una volta.
Trascorso questo tempo, togliete il ciperchio e fate cuocere ancora per cinque minuti o fino a quando il fondo non risulterà ristretto ma senza asciugarsi.

Affettate la carne e servitela col suo sugo.
Si accompagna con patate al forno o purè, ma anche con composta di mele, di cipolle o altri contorni dal gusto agretto.

Annunci

38 pensieri su “Lonza al latte

  1. giovanna

    Anche tu sistemi appunti come me?io sto cercando di mettere ordine, ma non ne vengo mai a capo. mi hai dato un’ottima idea,nell’uso dell’aceto di mele, anche qui da parte di mio marito non è amato quello di vino, seguirò il tuo consiglio, speriamo che mi vada bene.grazie per questa ricetta.

    Liked by 1 persona

    Rispondi
  2. Paola

    Il libro di cucina di mia mamma è conteso tra me e mia sorella, lo teniamo un po’ di mesi per uno. Per alcuni piatti che le riuscivano molto bene, non basta leggere la ricetta, ci vorrebbero ancora le sue mani. Grazie per questa ricetta, un piatto classico e comodo “quando il forno è occupato”

    Liked by 2 people

    Rispondi
  3. Fior di Sambuco

    Avrete influenze Balcaniche, da quelle parti l’aceto viene sempre aggiunto nelle pietanze: sa la minestra di fagiolini di cui ti ho parlato? Bene, anche lì va aggiunto l’aceto: per quest’ultimo i ruoli sono scambiati: io amo l’aceto di mele che, bevuto nella proporzione di un cucchiaio in mezzo bicchiere d’acqua, fa bene per i dolori articolari (l’ho letto… ) ello quello di vino oppure quello balsamico tradizionale di Modena, ma dev’essere quello autentico 😉

    Liked by 1 persona

    Rispondi
    1. Grembiule da cucina Autore articolo

      Secondo me bere acqua e aceto fa’ venire un mal di stomaco che ti fa’ dimenticare i dolori articolari. 😀
      Quando ero piccola si facevano i gargarismi con acqua e aceto per il mal di gola. Io a volte fingevo solo per godermi quel sapore!
      Sniffavo anche la tintura di iodio, ma quella non mi piace più; non mi piace menneno il wisky.

      Liked by 1 persona

      Rispondi
      1. Fior di Sambuco

        Solo aceto di mele, è indicato, quello di vino no 🙂 Anche una mezza bottiglia di “wisky” fa dimenticare i dolori articolari e non 😀
        Ricordo i gargarismi con l’aceto quando mi cadeva il dentino che mettevo sotto il cuscino per trovare il regalo portato dal topolino ❤

        Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...