Crostata sbriciolata con zucca, ricotta e un fil di fumo

9 gennaio 2017

1000crostata-crumble-zuccaLa notte scorsa ho sognato che chiedevo a mio figlio com’era riuscita la crostata, poi aprivo il forno e la trovavo là, tagliata a pezzetti e rimasta quasi tutta nel piatto.
In realtà non so nemmeno se ne sia avanzata.
Il piatto, tanto per cambiare, è stato dimenticato da qualche parte.
Quando cucino per i “porta party” sono sempre preoccupata e gradirei sapere il risultato, anche se immagino che, in caso di insuccesso, nessuno mi direbbe la verità.

La ricetta di questa torta salata viene dal sito Paneangeli, rielaborata più per necessità che per estro culinario.
Ho utilizzato della ricotta friulana particolarmente buona e delicata, che qui da noi non si trova e dà al piatto una nota speciale.

Ingredienti:
Per l’impasto:

  • 300 g di farina bianca 00
  • 125 g di burro freddo a pezzettini
  • 2 uova
  • 50 g di semi di zucca decorticati
  • 25 g di pinoli
  • un cucchiaino colmo di sale
  • mezza bustina di lievito istantaneo per torte salate

Per il ripieno:

  • 400 g di zucca mondata e tagliata a pezzettini
  • una piccola cipolla tritata finemente
  • olio evo
  • sale e pepe
  • 200 g di ricotta affumicata
  • 100 ml di panna
  • due cucchiai di parmigiano-reggiano grattugiato

Per la copertura:

  • un cucchiaio di farina
  • 30 g di burro
  • 20 g di semi di zucca decorticati
  • 10 g di pinoli

Preparate il ripieno facendo soffriggere in padella la zucca con due cucchiai di olio e la cipolla.
Fate cuocere per una decina di minuti a fiamma bassa  bagnando con qualche cucchiaio di acqua se necessario.
Salate, pepate e lasciate raffreddare.

Per la pasta tritare finemente i semi di zucca coi pinoli, poi aggiungete nel mixer la farina, il burro, il sale e il lievito.
Otterrete uno sfarinato a cui aggingerete le uova, lavorando brevemente con le mani fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
Stendete i 2/3 della pasta in una tortiera foderata di carta forno del diametro di 26 cm, formando anche un bordo di circa 3 centimetri.

Schiacciate la polpa di zucca con una forchetta e aggiungete la ricotta grattugiata e la panna.
Versate la crema di zucca nella tortiera e livellate bene, quindi spolverate col parmigiano-reggiano.

Incorporate alla pasta tenuta da parte la farina, il burro a pezzettini e i semi di zucca e i pinoli tritati grossolanamente, formando un crumble.

Ricoprite la torta col crumble.

Fate cuocere il forno preriscaldato a 190 °C per 45 minuti.

Sformatela fredda, per non romperla.

Annunci

41 pensieri su “Crostata sbriciolata con zucca, ricotta e un fil di fumo

  1. Francesca

    Mi piace! L’aspetto tradisce, sembra una torta che qui da me si chiama “sbrisolona” e che se non sbaglio hai proposto anche tu tempo fa forse, ma poi tagli e…sorpresa! Il ripieno che non ti aspetti….

    Liked by 1 persona

  2. ricettedacoinquiline

    La notte di Capodanno dovevo portare da mangiare e ho avuto paura di portare i piatti perché sapevo che mia madre mi avrebbe uccisa se li avessi dimenticati: così ho usato il contenitore del salmone, avvolto nella carta stagnola XD
    Secondo me è uscita buonissima!!

    Liked by 1 persona

  3. Caramello Salato

    Dall’aspetto direi che era ottima!! ps anche io non mi fido a chiedere se era buona, ho sempre paura che mentano spudoratamente 😀 l’unico che sono sicura non ha problemi a farmi una critica è mio figlio, per cui chiedo a lui 🙂

    Liked by 1 persona

I commenti sono chiusi.