Biscotti con fave di cacao e nocciole

18 ottobre 2017

Quando iniziai a navigare in rete e a curiosare nei vari blog di cucina, mi resi conto non essere molto aggiornata sui prodotti di tendenza.
Usavo le mie solite farine, quelle che esistevano da sempre, le spezie tipiche delle cucina emiliana, la comune frutta secca, lo zucchero di barbabietola (al massimo quello di canna), i banali legumi della tradizione.
Così mi prese la curiosità di provare qualche cosa di nuovo.
Ma non è durato a lungo.
Forse l’uso consolidato di determinati prodotti segna indelebilmente i nostri gusti.

Fatto sta che mi sono ritrovata un sacchetto di fave di cacao acquistate e poi ignorate fino alla scadenza.
Sul sacchetto c’era scritto di tostarle dieci minuti a 140 °C.
E poi?
Quella pellicina lignea che rivestiva le fave era da togliere o sarebbe stato come lo sbucciar piselli di vissaniana memoria?
Io l’ho tolta, per esser certa di non dover contribuire al fatturato del dentista, ma le mie unghie non ne hanno tratto beneficio.

Ecco dunque, ne ho fatto dei biscotti dall’aspetto rustico ma molto buoni.

Ingredienti:

  • 180 g di farina 00
  • 70 g di fecola di patate
  • 130 g di burro
  • 100 g di zucchero di canna
  • 80 g di nocciole tostate e tritate grossolanamente
  • 70 g di fave di cacao tostate, sbucciate e tritate finemente (in partenza erano 100 g)
  • un uovo piccolo
  • un cucchiaio di liquore al cacao (tipo Crema Cacao)
  • un cucchiaino di lievito istantaneo
  • un pizzico di sale

Setacciate la farina con la fecola e il lievito e fate la fontana.
Ponete al centro il burro freddo a pezzettini e impastate velocemente con la punta delle dita, ottenendo una specie di sabbia.
Unite il resto degli ingredienti, tenendo le nocciole e le fave per ultime.

Ricavate dall’impasto due filoncini del diametro di 5-6 cm.
Avvolgeteli nella pellicola e fateli consolidate in frigo per almeno un’ora.
Trascorso questo tempo, riducete i filoncini a fette di mezzo cm e disponetele sulla placca coperta di carta forno ben distanziate.

Se volete creare una decorazione potete dare su ogni disco un colpetto col batticarne.

Fate cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per 15 minuti.

24 pensieri su “Biscotti con fave di cacao e nocciole

  1. ricettedacoinquiline

    Mia sorella ha studiato a Perugia e quindi spesso e volentieri andavo da lei per l’Eurochocolate (quando anche quest’ultimo era un posto ancora poco frequentato). Un anno abbiamo comprato queste famose fave di cacao, ma mica c’era scritto che andavano tostate! Forse per quello avevano un sapore schifoso XD

    Piace a 1 persona

    Rispondi
  2. Pingback: Plum cake salato con cipolle e fave di cacao | Primo, non sprecare

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...