Petto di pollo all’aceto

24 gennaio 2018

Qualcuno ricorderà la pubblicità della Simmenthal: “Grazie mamma!”.
Mio marito me lo ripete ogni volta che mi vede trafficare per lasciare nel frigorifero qualche piatto veloce per figli di passaggio.
Secondo me è un po’ geloso.

Ingredienti:

  • 500 g circa di petto di pollo in un solo pezzo
  • concia casalinga
  • un cucchiaio di olio evo
  • due cucchiai di aceto di mele
  • 6-8 foglioline di salvia

Preparate il petto di pollo eliminando residui di ossicini, pellicine e filetti di grasso.
Conditelo con la concia e fatelo rosolare in una padella antiaderente con l’olio.
Quando sarà colorito sfumate col vino, mettete il coperchio e fare cuocere a fiamma molto bassa per una decina di minuti.
Una volta cotto, affettatelo, conditelo col suo sugo filtrato e cospargetelo con la salvia tritata.
E’ buono sia caldo che freddo.

Annunci

13 pensieri su “Petto di pollo all’aceto

  1. piccolaquaglia

    La foto l’hai fatta tu? Perché così facendo non ti serve proprio più la fotografa!
    Brava, devi sempre fare così, mia madre prepara direttamente pranzi e cene da spedirgli (che ovviamente devo portare io, perché lei non guida)

    Piace a 1 persona

    1. Grembiule da cucina Autore articolo

      Massè! Figurati. La foto l’ha fatta mia figlia perchè le è piaciuto il pollo. Per il momento non mi permetto di mandare a mio figlio piatti cucinati, non voglio essere invadente. Mi limito a lasciare delle cose nel frigo di casa mia.

      Piace a 1 persona

I commenti sono chiusi.