Paccheri alle erbette

5 aprile 2018

Nel supermercato Coop del mio paesello pare sia stata vinta una delle automobili in palio col concorso appena conclusosi.
Nessuno sa chi sia il fortunato.
Io invece ho vinto una confezione di paccheri.
Li ho fatti ripieni.

Ingredienti:

  • 250 g di paccheri lisci

Per il ripieno:

  • 300 g di biete erbette (surgelate)
  • 100 g di ricotta
  • 100 g di pancetta dolce
  • 4 cucchiai di parmigiano-reggiano
  • olio evo
  • due scalogni
  • uno spicchio di aglio
  • sale e pepe

Per la besciamella:

  • 1/2 litro di latte
  • 50 g di burro
  • 40 g di farina
  • sale, pepe e noce moscata

Per completare:

  • parmigiano-reggiano grattugiato
  • fiocchetti di burro

Lessate i paccheri in acqua salata, scolandoli molto al dente (e sperando che non si rompano).
Fateli asciugare e raffeddare allineandoli  su un canovaccio.

Nel tritatutto sminuzzate gli scalogni con la pancetta.
Fate rosolare questo battuto in un tegame con un giro di olio e l’aglio che poi toglierete.
Unite le biete triate finemente e fate cuocere il tutto aggiustando di sale e pepe.
Trasferite in una terrina e, appena ri sarà intiepidito, unite la ricotta e il parmigiano-reggiano.

Portate a bollore il latte.
In un tegamino fate sciogliere il burro e stemperatevi la farina.
Unite il latte a filo, mescolando.
Riportate a bollore, salate, pepate e profumate con noce mocata.
Spegnete il fuoco e coprite la besciamella a pelo con pellicola trasparente.

Versate sul fondo di una piccola pirofila che possa andare anche in tavola qualche cucchiaio di besciamella.
Aiutandovi con una sac a poche o con due cucchiaini riempite i pacccheri e allineateli, in piedi, nella pirofila.
Nappateli con la besciamella e cospargeteli con abbondante parmigiano.
Aggiungete qualche fiocchetto di burro e infornate  a 180 °C per  20-25 minuti, finchè non si sarà formata la crosticina sulla superficie.

Fateli riposare qualche minuto quindi servite.

Annunci

29 pensieri su “Paccheri alle erbette

  1. Neda

    Grazie mille per questa ricetta. A me i paccheri li ha regalati mio fratello (dovrò chiedergli perché mai l’abbia fatto). Io odio questo tipo di pasta (troppo grossa, troppo liscia) e non so mai come cucinarla. Proverò la tua ricetta.
    Buon fine settimana.

    Piace a 1 persona

I commenti sono chiusi.