Yassa poulle (pollo con salsa di cipolle e riso)

27 giugno 2018

Ho preparato questo piatto diverso tempo fa, ma dato il clamore mediatico intorno all’immigrazione, non mi veniva mai voglia di pubblicare il post.
Mi è successo un’altra volta di ricevere diversi acidi commenti (leggasi insulti) per aver proposto un piatto africano, ma oggi ho deciso di farmene una ragione.
Il post originale comincia da qui.

Immagino che nessun senegalese riconoscerebbe in questa preparazione il piatto tipico del suo paese.
Anche perchè la ricetta che ho seguito era già  addomesticata, e io l’ho ulteriormente italianizzata.
Ho variato molto anche la proporzione carne/riso. La ricetta prevederebbe un chilo di riso e io ne ho fatto un quarto.

Ingredienti:

  • un pollo
  • nokhos q.b.
  • sossou sobble con 4 cipolle
  • un peperone verde
  • una carota
  • una patata
  • 2 limoni
  • 1 cucchiaio e 1/2 di nokhos
  • olio di arachidi
  • olive verdi
  • sale e pepe
  • 250 g di riso basmati
  • una cipolla
  • due foglie di alloro
  • 2 chiodi di garofano
  • 375 ml di brodo vegetale oppure acqua salata
  • poco olio
  • due melanzane
  • aglio
  • olio evo
  • sale e pepe

Nokhos è un battuto aromatico che servere per conciare la carne. La ricetta del mio libricino dice di pestare nel mortaio 3 spicchi di aglio, una cipolla, un peperoncino piccante, un cucchiaino di pepe nero, un dado e sale.

Sossou sobble è una salsa di cipolle la cui ricetta base prevede 3 cipolle grandi, un cucchiaino di pepe nero, un peperoncino, un dado, un cucchiaio e mezzo di mostarda, uno spicchio di aglio, due cucchiai di olio di arachidi, due cucchiai di aceto, un bicchiere di acqua, sale.
Si affettano finemente le cipolle e si mettono nel tegame con l’olio, il pepe macinaro il peperoncino e l’aglio tritato.
Si lascia cuocere per 10 minuti a fuoco moderato.
Si aggiunge l’acqua, la mostarda, il dado, l’aceto e il sale.
Si lascia cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti, fino a raggiungere una consistenza cremosa.

Dividete il pollo in pezzi di media grandezza e metteteli in un ampio tegame a marinare con il nokhos e il succo di un limone. Dopo un’oretta scolate il pollo, tenendo da parte la marinata, e cuocerlo alla brace o al forno. Io l’ho cotto al forno sul tegame con la griglia.

Dividete le melanzane in grossi spicchi, ungetele, salate, pepate e cuocetele nel forno col pollo, ma in un tegame separato.

Preparate il sossou sobble con l’aggiunta del succo di un limone, del peperone verde, della carota e della patata tagliati grossolanamente.

Preparate il riso pilaff.
Conficcate nella cipolla i due chiodi di garofano e le foglie di alloro e fatela rosolare con poco olio. Unite il riso e il brodo vegetale bollente, mettete il ciperchio e lasciatere cuocere per 15 minuti senza mai aprire.

Unite il pollo ormai cotto alla salsa e fate insaporire per una decina di minuti.

Servite il pollo con la salsa disponendolo su un letto di riso e guarnendo con olive e melanzane.

Nella foto si intravede anche la cipolla che è servita per aromatizzare il riso. Io la metto sempre in tavola dopo aver tolto alloro e chiodi di garofano, perchè diventa buonissima e va a ruba.

17 pensieri su “Yassa poulle (pollo con salsa di cipolle e riso)

  1. Paola

    La ricetta è ottima, mi ispira e sono certa piacerà a tutta la famiglia. Se posso, se sei d’accordo, la ribloggo per fare anche mio il messaggio di questa insopportabile intolleranza. Grazie Simona, sei sempre attenta e sensibile

    Piace a 1 persona

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...