Archivio dell'autore: Grembiule da cucina

Polpettone ripieno al topinambur

12 dicembre 2017


Lasciamo perdere le contumele.
Scrivo poco, scrivo niente, lo so, ma cucino poco, cucino niente.
Oggi sono stata richiamata da FB.
Pare che i miei 8701 followers siano in trepidante attesa di un mio nuovo post.
Che dire? Cerco di accontentarli, anche se credo che si tratti di una fake-news.
Le polpette e i polpettoni non è una passione condivisa dai miei familiari, ma siccome un gentil signore mi ha regalato una cassettina di topinambur, mi sono concessa questo piatto davvero gustoso.

Ingredienti
per il polpettone
600 g di macinato misto
100 g di ricotta vaccina
5 cucchiai di pangrattato
due uova
un cucchiaio di olio
un piccolo spicchio di aglio finemente tritato
prezzemolo tritato
sale e pepe

per il ripieno
250 g di tupinambur (già mondati)
uno spicchio di aglio
poco olio per rosolare
sale e pepe
100 g di prosciutto cotto
due cucchiai di parmigiano grattugiato
un uovo

carta forno unta con olio e spago da cucina

In una terrina mischiate accuratamente gli ingredienti per la parte esterna del polpettone, quindi fate riposare in frigo.
Riducete i topinambur a brunoise e fate rosolare con olio e aglio.
Salate e pepate.
Eliminate l’aglio e lasciate raffreddare.
Passate al tritatutto il prosciutto cotto quindi unitelo ai topinambur.
Aggiungete l’uovo e il parmigiano.
Stendete su un foglio di cartaforno unta d’olio ll primo impasto, formando un largo rettangolo.
Formate un salamino con il ripieno e ponetelo al centro del rettangolo.
Aiutandovi con la cartaforno chiudete il polpettone, premete delicatamente per sigillare le aperture, quindi avvolgetelo strettamente nella carta e legatelo a salame.
Mettete il polpettone in uno stampo da plumcake e fate cuocere in forno preriscaldato a 200° per un’ora e dieci minuti.
Lasciatelo intiepidire nella carta, quindi affettatelo.
Io l’ho servito con riso pilaf e topinambur saltati in padella.

Annunci

Tortelli di ricotta e maggiorana

12 novembre 2017

Mi prendo un appunto per questi tortelli che ho realizzato in fretta e furia, con un po’ di sfoglia avanzata dai soliti tortelli di zucca.
I tortelli/ravioli di ricotta sono una specialità emiliana, ma non della mia zona, credo del bolognese.
Continua a leggere

Bastoncini ai limoni di Maiori

7 novembre 2017

I bastoncini glassati sono uno dei miei cavalli di battaglia.
Si possono preparare variando gli ingredienti del ripieno e l’aroma della glassa e fanno sempre la loro figura, ovviamente restando nell’ambito dei dolci casalinghi. Continua a leggere

Cappellacci di topinambur

5 novembre 2017

So bene che non è ancora stagione di topinambur, ma io ne avevo un sacchettino nel congelatore e ho pensato di fare dei tortelli.
Quando il mio amico B. li ha visti, allineati in file regolare sotto ad un canovaccio, è rimasto estasiato, così ho invitato anche gli amici a mangiarli. Continua a leggere