Parmigiana di coste di bieta

27 Luglio 2016

Ho messo mano alla riserva infinita di coste e ho preparato una specie di parmigiana, più golosa di questa, perchè ho impanato e fritto le coste e ho aggiunto anche delle piccole polpettine di carne.
Tutto senza lattosio, perchè ho eliminato la mortadella dalle polpette e ho usato prodotti delattosati e parmigiano stravecchio.
Entusiasmo scarso, ma il piatto era ottimo, ho mangiato quasi tutto io!

Grembiule da cucina

13 agosto 2015

802biete-parmigiana'Se devo dire la verità, le coste di bieta, quelle larghe un palmo e che pesano come massi, a me non piacciono.
Quando me ne ritrovo delle montagne da sistemare mi prende una certa insofferenza.

View original post 204 altre parole

Annunci

21 pensieri su “Parmigiana di coste di bieta

  1. giovanna

    Forse non entusiasmano nessuno ma se ci sono bisogna smaltirle e mi sembra un ottimo modo per farlo, giusto stamattina guardavo le mie e pensavo che era ora di farle fuori, grazie per l’idea.

    Liked by 1 persona

      1. Grembiule da cucina Autore articolo

        Anche io ci ho rinunciato. Lui non pranza, non gli piacciono un sacco di cose tipo pasta o minestrone, ma la lista è lunghissima. Poi, al mattino a colazione si mangia tutto quello che ho preparato per mettermi avanti. Minestrone compreso. O la pasta al forno! 😀

        Liked by 1 persona

      2. giovanna

        Adesso ho capito, mi ricorda una persona, che a pranzo non mangiava nulla di quello che c’era adducendo la scusa che non lo avrebbe digerito perché delicato di stomaco, la sera poi lo cercava, per la cronaca non è mio marito stavolta.

        Liked by 1 persona

  2. Paola

    A me piacciono ANCHE le coste bollite, figurati così! Ma che marito strano hai. Il mio invece deve finire tutto. Se faccio qualcosa in quantità doppia perchè mi serve per un’altra volta, glielo devo dire, sennò lui divide a metà qualunque quantità (ormai siamo solo noi due …)

    Liked by 1 persona

I commenti sono chiusi.