Puchero alla canadese

19 agosto 2015

806spezzatino-cuscus-sudamerica'Avevo promesso di pubblicare qualche ricetta da questo libretto che ho resuscitato: Ricette con poche calorie, a cura di Giuliana Bonomo anno 1976.
Nella maggior parte dei casi, la faccenda mi lascia perplessa, perchè le poche calorie non capisco come c’entrino.

Questa però è una ricetta davvero ligth, ulteriormente alleggerita dal fatto che io non voglio cucinare manzo e tanto meno vitello, quindi li ho sostituiti con pollo e maiale.
La ricetta risulta essere sudamericana, ma in versione canadese. Comunque, per non lasciare fuori nessuno, il piatto viene preparato anche in Australia e, a ben leggere, anche nella maggior parte dei paesi europei.
Passiamo pure alla ricetta, perchè seppur semplice, è piuttosto lunga nell’esposizione.
Riporto le dosi originali, ma io ho apportato alcune modifiche che riporto in nota.
Soprattutto ho abbondato con la carne.

Ingredienti:

  • 500 g di peperoni verdi, rossi e gialli
  • 350 g di pomodori perini
  • 350 g di cipolle rosse
  • quattro spicchi di aglio
  • sale, pepe
  • un bicchiere di aceto rosso
  • un bicchiere di vino rosso
  • 500 g di spezzatino magro misto
  • 150 g di pistacchi pelati
  • due cucchiaini di paprika
  • un cucchiaino di olio di oliva

Mondate i peperoni e tagliateli a listarelle.
Pelate i pomodori, svuotateli dei semi e riduceteli a pezzetti.
Tritate le cipolle e riducete in quarti gli spicchi di aglio.
Ponete tutti gli ingredienti (io ho interpretato come le verdure) in una grande casseruola.
Salate, pepate, unite il vino e l’aceto e ponete al fuoco, facendo cuocere per 35 minuti a fiamma bassa e recipiente coperto.
Mescolate di tanto in tanto.

Trascorso il tempo stabilito, estraete le verdure con un mescolo forato, trasferitele in una teglia larga e fatele asciugare in forno.

Al loro posto mettete i bocconcini di carne con i pistacchi, la paprika, poco sale e un cucchiaino di olio.
Fate cuocere a fiamma bassa per circa un’ora.
A questo punto unite alla carne le verdure e fate cuocere per altri 20 minuti.

Se durante la cottura il sugo si dovesse asciugare troppo, diluitelo con un po’ di brodo o di vino rosso.

Note:
Io ho usato un filetto di maiale e un petto di pollo.
Non ho passato le verdure in forno, ma le ho messe in uno scolapasta per raccogliere il liquido di cottura che mi serviva.
Ho abbreviato i tempi di cottura, anche in ragione del fatto che le carni da me usate cuociono più velocemente del manzo.
Ho dimezzato anche la quantità di aglio.
Per aceto rosso ho usato l’amato aceto di pomodoro Mutti.

Vista l’incerta connotaziona geografica del piatto, l’ho accompagnanto con un semplicissimo cuscus condito solo con un poco di olio evo.

Alla fine è piaciuto!

20 pensieri su “Puchero alla canadese

  1. foodnuggets

    Ahahah… anche io ho dei vecchi libri di cucina che promettono leggerezza e poche calorie e poi, quando ti ritrovi a farne le ricette, devi usare qualcosa come 8 uova… probabilmente è la cucina che cambia e con essa anche il nostro modo di rapportarci col cibo. Pensa se promettessero piatti sostanziosi… 🙂

    Piace a 1 persona

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...