Rotolo di crespelle con tonno e ricotta

6 agosto 2017

Passo in rassegna il frigo.
Chissà che non si abbassi la temperatura e non mi prenda la smania di pulire frigoriferi e congelatore.
E, se ci concedessimo qualche giorno di vacanza, certe cose i ragazzi non se le cucinerebbero di certo.

Vedo una busta di tonno affumicato… uova… una ricottina senza lattosio… uova… maionese aperta (nessuno ci ha scritto sopra quando)… uova….
Di preciso quante uova?
40 uova e molte sono anche a due tuorli. Quelle del mio vicino sono tutte gemellari.
Direi che posso fare qualcosa con le uova.
Forse ha ragione Giovanna “Sarde e finocchietto”, forse se rifacessi oggi quel disastroso rotolo di Lisa Biondi, forse mi verrebbe meglio.
Ma riesaminando la ricetta a distanza di quarant’anni molte cose non vanno.
Chi farebbe la salsa tonnata col burro oggi? E poi le sottilette!
Ispirandomi un po’ al rotolo di Giovanna e un po’ al mio frigo l’ho modificato in questo modo.

Ingredienti:
Per 8 crespelle del diametro di 22 cm:

  • 3 uova
  • un bicchiere di latte
  • due cucchiai di farina
  • sale pepe
  • burro per la padella

Per il ripieno

  • 100 g di tonno affumicato già a fettine
  • una scatoletta di tonno sott’olio da 160 g
  • 100 g di ricotta
  • 3 cucchiai di maionese
  • qualche rametto di dragoncello (al posto del prezzemolo)
  • un cetriolo in agrodolce (al posto dei capperi)

Iniziate preparando le crespelle, così avranno modo di raffreddarsi.
Diluite in una ciotola due cucchiai di farina con un bicchiere di latte, aggiungete le uova, salate, pepate e amalgamate bene il tutto.
Preparate con il composto otto frittatine sottili, cuocendole una alla volta in un padellino di 22 cm di diametro unto con poco burro.

Sgocciolate il tonno, sbriciolatelo e mettelo nel mixer assieme alle foglioline di dragoncello, al cetriolo a pezzetti, a ricotta e maionase.
Tritate il tutto fino ad ottenere una salsa abbastanza omogenea.
La salsa è abbastanza sapida senza aggiungere sale.

Su un largo foglio di pellicola formate una rettangolo con sei crespelle disposte su due file e leggermente accavallate.
Spalmate il rettangolo con qualche cucchiaio di salsa e ricoprite con le fettine di tonno affumicato, lasciando un bordo libero futto intorno.
Su uno dei lati lunghi disponete le restanti crespelle, spalmate tutto con la salsa tonnata, ripiegate i lembi tutto intorno e aiutandovi con la pellicola, arrotolate il rettangolo di crespelle dal lato lungo, ottenendo una specie di salame che verrà avvolto nella pellicola.

Fatelo riposare in freezer per un quarto d’ora e, appena si sarà rassodato, affettatelo.
Servitelo con abbondante verdura cruda.

Annunci

24 pensieri su “Rotolo di crespelle con tonno e ricotta

  1. Please Another Make up by lellaj1005

    Ci piace questa ricetta….. ma che storia…. mi hai fatto tornare in mente le uova che aprivo con divertimento da piccola dopo che una volta mia nonna trovo’ x caso una a due tuorli… da li.. ogni volta ero li con lei… sperando di trovarne ancora…. ^.^ mi manca l’idea di avere uova fresche…. uno dei tanti pregi del paese. Buona giornata

    Liked by 1 persona

    1. Grembiule da cucina Autore articolo

      Ah ah! Quando ero ancora giovane dissi ad una collega che non mi era mai capitato di trovare un uovo a due balle e lei, che aveva il marito che lavorava in un laboratorio zootecnico, me ne portò 4 bianchissime, di quelle che servivano per gli esperimenti, assicurate.
      Infatti, la mattina dopo, mio marito arrivò tutto sorpreso: “ma lo sai che le uova nel frigo avevano tutte due tuorli?!”
      Se le era pappate lui 😦 E io non le avevo neanche viste!

      Mi piace

  2. Pingback: Rotolo di crespelle con tonno e ricotta — Grembiule da cucina – Riccardo Franchini – Dall'Aperitivo al Ristorante

I commenti sono chiusi.