Salsa verde al prezzemolo

5 luglio 2016

999salsa-prezzemolo'La salsa verde è un classico della cucina e ognuno la prepara con la ricetta di casa sua.
Io l’ho modificata parecchio, perchè la maggior parte degli ingredienti non è gradita a tutti.
In questa versione però (i) tutti se la sono mangiata.
Mio marito che non ama l’aceto e ancor meno le acciughe, mia figlia che detesta il prezzemolo e pure i capperi, mio figlio che, in ogni caso, riesce a trovare qualcosa da ridire.
L’ho fatta col prezzemolo della mia cassetta, che ormai era rigoglioso e non volevo che a andasse a seme.

Ingredienti:

  • 150 g di prezzemolo lavato e asciugato
  • due uova piccole
  • una pallina di mollica di pane imbevuta di aceto
  • 3 filetti di acciuga
  • un cucchiaio di capperi
  • olio evo q.b.
  • aceto
  • sale e pepe

Rassodate le uova, sgusciatele e fatele raffreddare.
Mettete nella tazza del robot tutti gli ingedienti e fare andare alla massima velocità fino ad ottenere una massa cremosa.
Mettete in vasetti monouso e coprite con altro olio.
Congelate la parte che non intendete consumare subito.

Annunci

67 pensieri su “Salsa verde al prezzemolo

      1. Fior di Sambuco

        Credo di si perchè davvero non c’è traccia:sono belli verò? oggi sono andata in Slovenia a far benzina e c’erano distese di girasoli, splendidi, Gilda ha voluto fermarsi a fotografare (mi sembrano quei doscorsi da demente 😀 )

        Liked by 1 persona

      2. Grembiule da cucina Autore articolo

        Anche qui ce ne sono parecchi. Dopo il mais, le barbe e la colza ora si torna ai girasoli. I boccioli erano molto adatti alla giornata. Sembravano fiori di Giove. Complimenti a Gilda. Poi ti racconterò chi era la Gilda.

        Liked by 1 persona

      3. Grembiule da cucina Autore articolo

        Era una vecchietta sprintosa. Peccato che alla fine fosse andata un po’ fuori.
        La figlia è una s…. appartenente ad una setta di cattolici che vivono in comunità. Naturalmente la Gilda l’ha messa al ricovero. Amore cristiano!

        Liked by 1 persona

      4. Fior di Sambuco

        Beh, non è una novità: un’amica aveva dato cose nuove da neonato, mai messe, di suo figlio alla caritas e poi, un giorno è andata ad una festa di bambini e, a sorpresa, qualcuno aveva portato in regalo proprio “quelle cose”… Ora manda soltanto lenzuola ed asciugamani vecchi alle suore che le mandano per i lebbrosi che hanno sempre bisogno di fasce e non le possono certo lavare…

        Liked by 1 persona

      1. Lericettediclaudiaeandre

        Io i capperi non ci penso più a comprarli perché non li vole nessuno. Le acciughe solo qualcuno e per soddisfare tutti, devo fare sempre cose che piacciono, anche se spesso mi tocca a fare due pietanze diverse, perché c’è sempre qualcuno che non piace una cosa o altra !

        Liked by 1 persona

I commenti sono chiusi.