Ciambella ricotta e miele

22 agosto 2017

La ciambella era, dalle mie parti, il dolce per eccellenza.
Tanto diffuso e importante che veniva preparato anche dai fornai e dalle pasticcerie.
Ogni famiglia aveva la propria ricetta, che in genere veniva custodita con una certa gelosia.
In casa mia, per la verità, veniva acquistata già fatta. Mia mamma non ha posseduto uno stampo col foro centrale fino a quando non è venuta di moda la “bomba di riso”.
Ma lo stampo, a quanto pare, ce l’avevano in pochi. Dalle ricette che mi capita di trovare l’impasto è sempre piuttosto sodo in modo da poter formare una corona direttamente sulla leccarda.
Per questo non tutte le ciambelle riescono col buco!

Questa che ho preparato non assomiglia molto alla tipica ciambella, avrebbe dovuto essere meno morbida, ma è piaciuta anche al mio consorte.

Ingredienti:

  • 300 g di farina 00
  • 200 g di ricotta vaccina
  • 6 cucchiai di olio di oliva (NON evo)
  • 2 cucchiai colmi di miele
  • un uovo
  • la buccia grattugiata di un limone
  • una bustina di lievito vanigliato
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaio di latte
  • granella di zucchero
  • olio e farina per lo stampo

Mescolare la ricotta con il miele, l’uovo, l’olio, la buccia di limone e un pizzico di sale.
Unire la farina setacciata col lievito e lavorare fino ad ottenere una pasta liscia e morbida.
Ungere e infarinare lo stampo da ciambella.
Formare con la pasta un lungo salsicciotto e trasterirlo nello stampo.
Pennellarlo col latte e cospargere con la granella di zucchero.
Far cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per circa 40 minuti. Vale sempre la prova stecchino.

64 pensieri su “Ciambella ricotta e miele

      1. lericettedibaccos

        Anche noi in Friuli abbiamo degli ottimi formaggi ma voi potete e dovete essere orgogliosi del vostro parmigiano. Quando rientro da Parma in valigia porto sempre questo fantastico “souvenir”

        "Mi piace"

      1. Francesca

        Si infatti ho visto alcune foto sul web, c’era una sorta di tubo che si collegava all’interno che secondo me doveva fungere da convezione di calore, mentre quella di mia madre è una molto il “povero style”, si metteva sopra il fuoco del fornello e via, effetto forno assicurato! Considerando che è ancora intatta e fa dolci perfetti dopo 40 anni, direi che è seriamente un ottimo prodotto….

        Piace a 1 persona

  1. Caramello Salato

    Un ottimo dolce da colazione, l’accoppiata ricotta e miele deve dare un risultato molto goloso, mi piace molto anche dal punto di vista estetico, non so come dire, rustica ma raffinata. Mi hai incuriosita con questa ricotta ottenuta dopo la produzione del parmigiano …

    Piace a 1 persona

    Rispondi
  2. Alidada

    adoro le ciambelle, soprattutto per colazione..e questa deve essere sublime 🙂 In questo periodo zero latticini in casa mia (mia figlia ha qualche problema di intolleranza) altrimenti ti copiavo subito la ricetta :-). Buon sabato Simona

    Piace a 1 persona

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...