Zuppa di farro, finocchio e patate

13 dicembre 2015

881zuppa-farro-finocchi'Se non l’avessero già fatto in tanti, e tutti più bravi di me, potrei raccogliere in un opuscolo tutte queste preparazioni che nascono dal desiderio e dall’abitudine di rispettare il cibo.
In campagna, gran parte degli scarti vegetali serviva per alimentare gli animali da cortile, ma i braccianti e i fittavoli, che di bestie ne avevano poche, li utilizzavano per integrare la loro modesta dieta.
Questa zuppa è frutto dei miei soliti recuperi, ma è una delle mie preferite, perchè il finocchio le dona un profumo che io trovo delizioso.

Ingredienti per 3 persone:

  • 150 g di farro perlato
  • fusti, barbine e le due foglie più esterne di 3 finocchi
  • una patata
  • una cipolla
  • uno spicchio di aglio
  • dado vegetale
  • pepe
  • olio evo

Lavate le parti dei finocchi, sbucciate patata e cipolla e riducete tutto a pezzetti.
Metteteli in una pentola, coprite con acqua, insaporite col dado (se avete del brodo è anche più buono).
Fate cuocere finchè anche i fusti di finocchio non saranno teneri.

Passate col pimper a immersione e nella crema ottenuta fate cuocere il farro.
Siccome il farro richiede una cottura piuttosto lunga, potete provvedere a parte, mentre cuocete la verdura, e poi aggiungerlo al passato una volta scolato.
Condite con un filo di olio e abbondante pepe e servite.

Annunci

27 pensieri su “Zuppa di farro, finocchio e patate

    1. Grembiule da cucina Autore articolo

      Hai ragione Stefan, si potrebbe farne anche un condimento per la pasta. Però mio figlio (che assieme a me è il mangiatore di pastasciutta) sostiene che la pasta con le patate non sta bene 😦

      Mi piace

I commenti sono chiusi.